Infestanti › Aracnidi

Acari dei volatili

Come interveniamo

Ispezione

Sopralluogo e indagine accurata della situazione, per identificare con certezza la specie infestante e la dimensione dell’infestazione.

Trattamento disinfestante

Solitamente viene effettuato viene effettuato combinando diversi sistemi sia meccanici (polveri inerti) che chimici a seconda della situazione.

Dermanyssus gallinae, anche conosciuto come “acaro rosso del pollame” è un acaro di rilevante importanza sanitaria, ed è il più diffuso nell’industria avicola. Occasionalmente viene anche rilevato nelle abitazioni private dove crea disagio alle persone.

Ciclo biologico: Il Dermanyssus gallinae compie il suo ciclo vitale per metà sul corpo dell’ospite, che sfrutta per vivere, e per metà all’esterno, dove si riproduce. Per nutrirsi di sangue lascia il suo riparo, generalmente di notte, rimanendo sulla preda solitamente dai 30 ai 60 minuti, per poi tornare al suo nascondiglio. Il maschio dopo il pasto (ogni giorno se la temperatura è confacente) si accoppia con 3 o massimo 4 femmine. La femmina depone dopo i pasti da 10 a 15 uova che si schiudono entro 48 ore e le larve sono in grado di nutrirsi indipendentemente dopo altre 48 ore, divenendo animali adulti in 6/7 giorni.

Danni: E’ un acaro di notevole importanza sanitaria, sia per i suoi effetti patogeni diretti essendo un ematofago (si nutre di sangue) obbligato, sia per i suoi effetti patogeni diretti dovuti al suo ruolo di vettore di diversi virus e batteri come Newcastle disease virus, Pasteurella multocida, Coxiella burnetii, Listeria monocytogenes, Chlamydia psittaci.

Difesa: Si basa quasi esclusivamente sull’impiego di acaricidi/insetticidi. Nel caso delle abitazioni private bisogna accertarsi che non ci siano nidi di volatili sui tetti da dove verosimilmente hanno origini le infestazioni.

Cerchi un aiuto urgente contro insetti o altri infestanti?

Contattaci subito:

0544 462485