Infestanti › Insetti delle derrate

Struggigrano

Come interveniamo

Ispezione

Sopralluogo e indagine accurata della situazione, per identificare con certezza la specie infestante e la dimensione dell’infestazione.

Trattamento disinfestante

E’ nostra cura scegliere il trattamento più efficace che permetta di contenere in modo professionale i danni.

Dimensioni: l’adulto ha una lunghezza di 6 – 12 mm.; l’uovo misura 1 – 1.5 mm. di lunghezza; la larva misura da 15 a 18 mm.; la pupa misura circa 10 mm.

Colore: l’uovo è bianco opaco; la larva è bianco giallastra con il capo, la parte dorsale del pronoto, le zampe e l’ultimo segmento addominale nerastri; la pupa inizialmente è bianco crema e con la maturazione si scurisce; l’adulto è nero o bruno uniforme sul dorso, più chiaro nella parte ventrale.

Descrizione: l’uovo è fusiforme; la larva ha il torace e l’addome ornati lateralmente da peli brunastri; l’adulto ha una forma allungata e depressa, il capo è largo, appiattito, di forma semicircolare, finemente punteggiato, le antenne sono di 11 articoli e più grosse alle estremità, il pronoto è leggermente punteggiato e anteriormente presenta un forte dente, mentre posteriormente è più stretto, le elitre sono allungate e decorate da strie di punti larghi e profondi, con interstrie caratterizzate da due file longitudinali a punteggiatura molto fine.

Ciclo vitale: gli adulti e le larve trascorrono l’inverno nei magazzini, in primavera si accoppiano e depongono le uova, da 500 a 1.000 durante un periodo che può arrivare fino a due anni. Le larve nascono dopo 5 – 15 giorni nelle prime fasi della loro vita si nutrono di cariossidi di cereale spezzato o di sfarinati vari; crescendo preferiscono l’amido, il glutine e i grassi presenti nell’embrione dei semi. La durata della vita larvale oscilla fra i 2 mesi e i 3 anni a seconda delle condizioni ambientali e del nutrimento disponibile, ma mediamente si aggira sui 200 – 250 giorni. A maturità la larva si impupa nelle screpolature, scavando addirittura delle gallerie nel legno di strutture nei molini o nelle derrate stesse, per originare l’adulto dopo 10 – 25 giorni. In condizioni ambientali favorevoli presenta 2 generazioni all’anno. La larva e l’adulto sono lucifughi.

Danni: si nutre prevalentemente di insetti che frequentano i magazzini e solamente se non dispone di tale cibo rosicchia i vegetali. Nel caso in cui molti adulti si trovino in spazi ristretti si aggrediscono a vicenda mutilandosi e in circostanze estreme arrivano perfino a nutrirsi delle proprie uova e delle larve. La larva predilige cereali, sfarinati, cacao, frutta secca, manioca, biscotti.

Controlli: si possono effettuare utilizzando trappole adescate con attrattivi sessuali o alimentari, oppure mediante campionamenti effettuati con sonde e setacci direttamente sulla massa del cereale.

Lotta: Possibilità di eseguire trattamenti biologici in atmosfera modificata, trattamenti con gas o con insetticidi.

Cerchi un aiuto urgente contro insetti o altri infestanti?

Contattaci subito:

0544 462485