Infestanti › Insetti delle derrate

Silvano

Come interveniamo

Ispezione

Sopralluogo e indagine accurata della situazione, per identificare con certezza la specie infestante e la dimensione dell’infestazione.

Trattamento disinfestante

E’ nostra cura scegliere il trattamento più efficace che permetta di contenere in modo professionale i danni.

Dimensioni: l’adulto ha una lunghezza di 3 – 4 mm.; l’uovo misura 0.8 mm. di lunghezza e 0.25 di larghezza; la larva misura da 3 a 4 mm.; la pupa misura circa 3 mm.

Colore: l’uovo è bianco brillante; la larva è bianca e in seguito diventa giallastra, con due macchie rettangolari simmetriche più scure nell’area centrale di ciascun segmento; la pupa inizialmente è bianco crema; l’adulto è bruno più o meno scuro.

Descrizione: l’uovo è oblungo; la larva è allungata e leggermente allargata nella parte terminale; la pupa è glabra; l’adulto ha una forma allungata, slanciata e molto agile, il capo trapezoidale è più allungato di quello del Oryzaephilus surinamensis e gli occhi e le antenne sono più grossi, le antenne sono di 11 segmenti con clava terminale di 3 articoli di cui due semicircolari e l’ultimo piriforme, pronoto più lungo che largo, con 6 denti su ogni lato dei quali il primo è particolarmente lungo e appuntito, la superficie dorsale è granulosa e presenta tre creste longitudinali, le elitre sono allungate, quasi parallele e con superficie regolarmente granulata, ornata di creste longitudinali con peli gialli e corti piegati all’indietro, nelle interstrie ci sono tre file di peli giallastri.

Ciclo vitale: la femmina depone da 200 a 300 uova, direttamente sulla derrata. Il ciclo di sviluppo è fortemente influenzato dalle variazioni di temperatura e umidità. L’adulto è molto dinamico, risultando un veloce camminatore, ma solo raramente vola. Presenta da 2 a 4 generazioni annuali, con possibilità di un numero maggiore quando le infestazioni avvengono in ambienti caldo umidi; lo sviluppo dell’insetto si blocca allo stadio di pupa con temperature inferiori a 17.5 °C, mentre il limite termico superiore è 38 °C; le uova possono resistere alcuni secondi anche a temperature superiori ai 200 °C, mentre l’adulto può vivere 6 – 10 mesi con temperatura intorno a 21 °C; si sono osservati casi di sopravvivenza fino a 2 – 3 anni.

Danni: la larva è molto vorace e infesta qualsiasi derrata di origine vegetale (frumento, orzo, riso, mais, farine, paste alimentari, pane, biscotti, frutta secca, legumi secchi, semi oleaginosi e derivati, caffè, cacao, tabacco, piante secche, droghe secche, ecc.).

Controlli: si possono effettuare utilizzando trappole adescate con attrattivi sessuali o alimentari, oppure mediante campionamenti effettuati con sonde e setacci direttamente sulla massa del cereale.

Lotta: Possibilità di eseguire trattamenti biologici in atmosfera modificata, trattamenti con gas o con insetticidi.

Cerchi un aiuto urgente contro insetti o altri infestanti?

Contattaci subito:

0544 462485